Veneto

Covid: in Veneto contagi dimezzati nelle ultime 24h. Poca affluenza ai Covid Point. Domani si prospetta assalto al test

Lunedì 04 gennaio 2021, approfondimento quotidiano, aggiornato alle ore 8, sull’andamento dell’epidemia Covid in Veneto, grazie ai bollettini dell’Azienda Zero della Regione.

Il report di quest’oggi risente dei giorni festivi, chiusi anche gli ambulatori dei medici di famiglia che non hanno emesso ricette per richiesta tampone.
E così poche le persone sia ieri che quest’oggi si sono rivolte ai Covid Point.

Nelle ultime 24ore i casi giornalieri di Covid-19 in Veneto si sono dimezzati per le ragioni sopra descritte, esattamente 1.682 nuovi casi positivi.

In regione, i contagiati dall’inizio (il 21 febbraio 2020) dell’epidemia Covid-19 (compresi i decessi e i guariti) sono in totale 266.946 infetti.

Quest’oggi è Venezia a vestire la maglia nera come la provincia con maggior numero di casi.

Il dettaglio provincia per provincia: come anticipato il maggior numero di contagi giornalieri sono stati rilevati a Venezia 527 casi, segue Treviso con 370, Padova 245 e Verona 199.
Più staccata troviamo Vicenza 170.
Chiudono Belluno 91 e Rovigo 65 casi.

Scendono, nelle ultime 24h, in virtù di un minor numero di tamponi eseguiti gli Attualmente positivi: 94.956 (-203).
Il maggior numero di soggetti di casi, sempre in provincia di Padova 21.341 (+35)
Al secondo posto, si colloca ora Verona 20.651 (+25).
Treviso occupa il 3° posto con 16.120 (-255).
Stabile422 l’incidenza del trevigiano sul totale casi veneti (17,04%).
Vicenza occupa il 4° posto con 13.369 (-53).
Segue Venezia con 13.504 (+144).
Belluno 4.359 positivi (-74).
Chiude Rovigo: 2.789 casi (-36).

Non si ferma il triste conto delle vittime, registrati 50 decessi, rispetto a ieri (dalle 8 di ieri mattina, 03 gennaio); il dato totale dei decessi si aggiorna a 6.813 tra ospedali e case di riposo, di cui 4646 (+27) presso le strutture ospedaliere.

Negli ospedali la pressione resta alta. Sono 27 i nuovi ricoveri presso i reparti non critici per un totale di 3.059 pazienti.
Nelle terapie intensive ci sono 4 pazienti in più, per un totale di 400 ricoverati, così ripartiti: 43 Padova, 36 Verona, 24 Treviso, 23 Schiavonia, 21 Vicenza, 20 Trecenta, Villafranca, 18 Dolo, 16 Santorso, 14 Jesolo, 12 Vittorio Veneto, 11 Mestre, Cittadella, 10 San Bonifacio, 9 Belluno, Feltre, 8 Camposampiero, Negrar, 7 Chioggia, Piove di Sacco, 6 Conegliano, Venezia, Peschiera, 5 Montebelluna, Mirano, Legnago, 3 Bassano, 2 Oderzo, Rovigo 1 San Donà.

Treviso: giornata di assestamento per gli attualmente positivi: 16.120 (-255) rispetto a 24 ore fa.
Si mantengono stabili i ricoveri nelle (Area non Critica) trevigiane a quota 479, sono (+1) nelle ultime 24h, 96 dei quali al Cà Foncello di Treviso, 31 Oderzo, 21 Conegliano, 109 Vittorio Veneto, 112 Montebelluna, 89 San Camillo, 21 Motta di Livenza.
Crescono invece le Terapie Intensive (+2), 49 in totale: 24 Treviso, 6 Conegliano, 12 Vittorio Veneto, 5 Montebelluna, 2 Oderzo.
Inoltre ci sono n. 19 pazienti positivi presso l’Ospedale di Comunità di Vittorio Veneto, 2 Ospedale di Comunità di Conegliano e 27 presso quello di Treviso (tot 48)
Il totale dei decessi causa Covid avvenuti in provincia: 967 (4 decessi nelle ultime 24h).

Venezia: torna a salire il dato dei soggetti attualmente positivi, a 13.504 (+144).
Si è liberato un posto nelle ultime 24h nelle “Area non Critica”, in totale 476 (-1), 70 dei quali a Mestre, 62 a Venezia, 123 Dolo, 72 Jesolo, 69 Villa Salus Mestre, 24 Chioggia, 11 Mirano, 17 Casa di Cura Rizzola, 24 CC S.Marco, 1 Noale e San Donà.
Scendono di (-1) i posti letto occupati presso le terapie intensive, in totale 62, di cui: 11 a Mestre, 18 Dolo, 6 Venezia, 5 Mirano, 14 Jesolo, 7 Chioggia, 1 San Donà.
39 pazienti si trovano presso strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti (Noale, Nazareth e Fatebenefratelli, Stella Marina, S.Antonio Relaxxi).
Il totale decessi avvenuti nel Veneziano sono 1.158 (10 decessi nelle ultime 24h.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button