Friuli Venezia Giulia

Covid in Fvg: oggi 3.100 nuovi contagi e 7 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 18.437 tamponi molecolari sono stati rilevati 3.100 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 18,81%.

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 37, delle quali 34 non vaccinate, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 345.

Per quanto riguarda l’andamento della diffusione del virus tra la popolazione, la fascia d’età più colpita è quella tra i 40 e 49 anni (18,61%), seguita da quella tra 0 e 19 anni (18,29%), da quella tra 50 e 59 anni (17,23%) e da quella tra 20 e 29 anni (16,39%).

Nella giornata odierna si registrano i decessi di 7 persone: una donna di 95 anni di Ronchi dei Legionari (deceduta in residenza sanitaria assistenziale), una donna di 92 anni di Capriva del Friuli (deceduta in ospedale), una donna di 87 anni di Trieste (deceduta in residenza sanitaria assistenziale), una donna di 86 anni di Povoletto (deceduta in ospedale), un uomo di 82 anni di Mereto di Tomba (deceduto in ospedale), un uomo di di 79 anni di Prepotto (deceduto in ospedale) e una donna di 64 anni di Trieste (deceduta in ospedale).

Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale, sono state rilevate le seguenti positività: nell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina 2 amministrativi, 1 ausiliario specializzato, 1 educatore professionale, 3 infermieri, 3 medici,
1 tecnico e 1 terapista; all’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale 1 amministrativo, 3 medici, 8 infermieri, 1 operatore socio sanitario, 1 tecnico e 2 terapisti; all’Azienda sanitaria Friuli Occidentale 2 amministrativi, 1 infermiere e 2 tecnici; all’Irccs materno infantile Burlo Garofolo 1 infermiere; all’Irccs Cro di Aviano 1 infermiere.

Relativamente alle residenze per anziani del Friuli Venezia Giulia si registra il contagio di 19 ospiti (Palmanova, Trieste, Latisana, Paluzza e Cervignano del Friuli) e di 12 operatori (San Giorgio di Nogaro, Pradamano, Trieste, Aviano, San Quirino, Duino Aurisina, Gradisca d’Isonzo e Magnano in Riviera).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button