Friuli Venezia Giulia

Covid: in Fvg 110 nuovi casi, stabili le terapie intensive e 0 decessi. Situazione nelle scuole

Le persone attualmente positive al Coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 1.041.

Rimangono sei i pazienti in cura in terapia intensiva, mentre scendono a 23 i ricoverati totali in altri reparti, tra cui si registra però un nuovo ricovero in malattie infettive a Udine.

Nessun nuovo decesso è stato registrato (355).

Oggi sono stati rilevati 110 nuovi contagi, tra cui un operatore di una struttura per anziani veneta residente in regione, un infermiere di distretto e un operatore del Cup dell’Asugi e due persone rientrate dalla Romania.

Analizzando i dati complessivi dall’inizio dell’epidemia, le persone risultate positive al virus sono 5.144: 1.719 a Trieste, 1.734 a Udine, 1.144 a Pordenone e 524 a Gorizia, alle quali si aggiungono 23 persone da fuori regione.

I totalmente guariti ammontano a 3.748, i clinicamente guariti sono 21 e le persone in isolamento 991. I deceduti sono 198 a Trieste, 77 a Udine, 72 a Pordenone e 8 a Gorizia.

Per quanto riguarda le scuole, questa la situazione: all’Istituto nautico di Trieste risultano 23 alunni e 8 insegnanti in quarantena; al Liceo Buonarroti di Monfalcone è stato rilevato un insegnante positivo; alla Scuola primaria di Roveredo in Piano sono stati individuati due casi collegati a uno studente dell’Itis di Pordenone positivo e sono stati messi in quarantena 20 alunni; alla Scuola secondaria di Roveredo in Piano è stato identificato un caso e pianificato un sopralluogo; all’Istituto Deganutti di Udine sono stati individuati 3 casi; alla Scuola elementare di Moruzzo una classe è stata posta in quarantena con 8 alunni e 2 insegnanti risultati positivi. Sono inoltre in corso accertamenti epidemiologici all’Istituto Mattiussi di Pordenone e alla Scuola primaria Marconi di Sacile.

Sono infine in esecuzione accertamenti all’interno di tre realtà produttive con sede nei territori delle ex province di Trieste, Udine e Gorizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button