Friuli Venezia Giulia

Covid Friuli/489 contagi, positività al 6,41%, 21 decessi con meno ricoverati e T.I.

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 489 nuovi contagi su 7.624 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 6,41%.
Sono inoltre 1.536 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 153 casi (9,96%).
I decessi registrati sono 20, a cui se ne aggiunge un altro verificatosi il 2 gennaio.
Si riducono i ricoveri nelle terapie intensive (59) così come quelli in altri reparti (619).

Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.
I decessi complessivamente ammontano a 2.346: 539 a Trieste, 1126 a Udine, 527 a Pordenone e 154 a Gorizia.
I totalmente guariti sono 50.936, i clinicamente guariti salgono a 1.524, mentre diminuiscono le persone in isolamento che oggi risultano essere 10.682.

Dall’inizio della pandemia, in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 66.166 persone: 13.285 a Trieste, 29.174 a Udine, 14.924 a Pordenone, 7.974 a Gorizia e 806 da fuori regione.

Nel dettaglio dei dati odierni, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati 51 casi di positività: 41 tra gli ospiti, 10 tra gli operatori sanitari.

Sul fronte del Sistema sanitario regionale, da registrare: nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid di un collaboratore professionale, un infermiere, due medici e un operatore socio sanitario; nell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina di un operatore socio sanitario; nell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale di due infermieri.
Infine, una positività al virus di una persona rientrata da Cipro e di una dalla Svizzera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button