Venezia

Covid e crisi/Portogruaro punta a destinare 250 mila euro a famiglie ed attività

Portogruaro – La Giunta Comunale riunitasi ieri, martedì 12 maggio, ha dato indicazione di utilizzare 200-250 mila euro di avanzo di bilancio comunale per sostenere le famiglie, le attività produttive, il mondo dell’infanzia, dello sport e l’associazionismo.

La Giunta ha stabilito che le deduzioni avverranno in riferimento alla cifra indicata, dopo le disposizioni governative, verificate le stesse, e fatto salvo quanto previsto nel bilancio consolidato la cui approvazione verrà sottoposta al Consiglio Comunale tra fine maggio e i primi di giugno.

«È nostra precisa volontà liberare e mettere a disposizione tutte le risorse che ci è possibile, compatibilmente con la tenuta economica dell’Ente.
Si tratta di un intervento iniziale al preciso scopo di alleviare i disagi delle categorie produttive e sociali in un momento così delicato.

«È un impegno economico che abbiamo intenzione di assumere dopo aver già stabilito il differimento delle rate dell’imposte Tari, dopo aver cancellato la quota della stessa corrispondente al periodo di chiusure delle attività, causa coronavirus, e dopo aver rinviato le prossime scadenze di pagamento della Tosap.
Stiamo attendendo l’approvazione delle prossime disposizioni governative, afferma il Sindaco Maria Teresa Senatore a nome dell’intera Giunta Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button