Pordenone

Covid: Conficoni (Pd), Regione chiarisca numero tamponi a Pordenone

“La Regione chiarisca la situazione dei tamponi a Pordenone. La chiusura del ministro Gelmini e del presidente Fedriga alla proposta di Fratelli d’Italia di togliere la zona rossa nella Destra Tagliamento, se da un lato conferma quanto il Centrodestra sia diviso e inaffidabile nella gestione dell’emergenza Covid, dall’altro non fa venire meno l’esigenza dell’interrogazione presentata oltre due mesi fa per sapere se il numero di test eseguiti nel nostro territorio è stato perequato.
Lo scorso anno, infatti, è risultato penalizzato da una minore capacità di processare i tamponi rispetto alle altre zone del Friuli Venezia Giulia”.

La considerazione è di Nicola Conficoni, consigliere regionale del Pd.

“Nonostante le rassicurazioni date mesi fa rispetto all’adeguatezza del servizio, continuano ad arrivare segnalazioni di lunghi tempi di attesa anche per persone sintomatiche.
Offrire ai cittadini un livello omogeneo e funzionale al bisogno – afferma Conficoni nella sua nota – è fondamentale per contrastare efficacemente l’emergenza.
L’Azienda sanitaria Friuli Occidentale, invece, sconta in negativo anche la carenza di personale sanitario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button