Treviso

Covid/Carnevali di Marca 2021 sarà senza sfilate di carri

Dopo avere chiuso bruscamente la stagione 2020 a causa del Covid-19, piombato a gamba tesa sul finale del Carnevale, il Consiglio direttivo dell’associazione Carnevali di Marca ricomincia a lavorare per la stagione a venire, che vedrà il proprio inizio, come di consueto, subito dopo l’Epifania e il proprio epilogo con il Martedì Grasso il 16 febbraio 2021.

La consapevolezza di non dover sfidare una situazione al momento “precaria”, ma soprattutto di non poter assolutamente far rischiare a pubblico e figuranti situazioni pericolose di assembramento, ha fatto mettere sul tavolo la prima decisione importante: nell’edizione 2021 non ci saranno sfilate di carri allegorici e gruppi in maschera.

“Questa scelta non è stata presa certamente a cuor leggero, ma con estremo senso di responsabilità – afferma il presidente dell’associazione, Redo Bezzo – siamo consapevoli che l’inverno che ci attende potrebbe mettere di nuovo a dura prova la nostra società e soprattutto i nostri bambini.
E il tempo necessario alla preparazione di carri, gruppi e coreografie non dà la sufficiente serenità per dare il via alla programmazione del calendario”.

Ma l’associazione Carnevali di Marca non vuole arrendersi ad un inverno senza Carnevale, e quindi metterà in campo ogni sforzo, insieme alle Amministrazioni comunali che hanno già aderito al progetto, e agli sponsor storici che la accompagnano, per creare veri e propri spettacoli di intrattenimento, gioco, magia e divertimento nelle piazze per tutti i bimbi.
Questi infatti saranno momenti più “gestibili” dal punto di vista del controllo e del contenimento della situazione epidemiologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button