Friuli Venezia Giulia

Covid: bloccate quasi 3mila dosi AstraZeneca anche in Fvg

In osservanza a quanto disposto in via precauzionale dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), le operazioni di vaccinazione in Friuli Venezia Giulia con il siero AstraZeneca sono state momentaneamente sospese.

La decisione di Aifa fa seguito al sequestro del lotto n.5881 di AstraZeneca messo in atto dalla Procura di Biella conseguentemente al decesso di un docente a cui era stato inoculato il vaccino.

Nel dettaglio, ha precisato l’assessore alla Sanità del Fvg Riccardo Riccardi, per quel che riguarda il lotto in questione, le giacenze di AstraZeneca “bloccate” in regione ammontano in tutto a 2.980 dosi, così suddivise a livello territoriale:
Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale 620;
Azienda sanitaria Friuli Occidentale 2.360;
Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina 0.

La quantità complessiva di dosi del lotto posto sotto sequestro consegnate originarimente alla regione corrisponde a 10.100: 3.600 ad Udine, 3.600 a Pordenone e 2.900 a Trieste.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button