Veneto

Covid: ancora oltre 2mila casi in 24h. Aumentano i ricoveri. 16 i decessi, 7 dei quali tra trevigiano e veneziano

Giovedì 29 ottobre, approfondimento quotidiano sull’andamento dell’epidemia Covid in Veneto, grazie ai dati estratti dal bollettino dall’Azienda Zero della Regione.

Per il secondo giorno consecutivo altri 2 mila casi, 2.109 per l’esattezza (ieri 2.143).
Il Veneto supera di slancio la quota psicologica dei 50.000 infetti Covid dall’inizio dell’emergenza, il totale raggiunge quota 51.244.

Quest’oggi è Padova la provincia che registra il numero maggiore di casi.

Il dettaglio provincia per provincia: il maggior numero di contagi giornalieri si registrano a Padova con 483 casi, seguita da Treviso 418, subito dietro Vicenza 415. Seguono poi Verona 326, Venezia 279.
Chiudono Belluno 100, e Rovigo con 48 casi
.

Anche quest’oggi cresce di oltre 2 mila unità il numero degli attualmente positivi, sono 23.626 (+2026).
Treviso continua a guidare la classifica sfiorando oramai quota 5 mila: 4874 (+410).

Piuttosto stabile la percentuale dell’incidenza del trevigiano sul totale casi veneti (20,67%).
Ma alle spalle di Treviso si piazza ora Vicenza con 4492 casi (+388), Padova 4332 casi (+472), Verona 3536 (+321), Venezia 3464 (+267). Viaggia abbondantemente sopra quota mille pure Belluno, 1601 positivi (+83).
Chiude Rovigo, con solo 429 casi (+48).

Preoccupante le ultime 24h sul fronte dei decessi, sono 16 che portano il totale delle vittime tra ospedali e case di riposo a 2.371, di cui 1651 (+12) presso le strutture ospedaliere.

L’impennata della diffusione del virus mostra conseguenze anche sul numero dei ricoveri ospedalieri. 57 in più nelle malattie infettive (Area non Critica) e il totale sale a 859 dei quali 759 positivi e 100 negativizzati.

8 nuovi ricoveri nelle terapie intensive, 102 in totale di cui 97 positivi (16 Padova, 10 Verona e Villafranca, 8 Vicenza, 7 Schiavonia, 6 Treviso e Trecenta, 5 Santorso, 4 Belluno, Mestre, Dolo, 3 Conegliano, Legnago, 2 Venezia, Rovigo, Camposampiero 1 Mirano, San Donà, Portogruaro, Cittadella, Peschiera.

Capitolo Isolamenti
In conseguenze dei molti nuovi casi sale il numero dei soggetti in isolamento domiciliare, 16.918 (+925), di cui 7.512 positivi e di questi solo 508 sono positivi sintomatici.

Nel Trevigiano, nuova impennata del dato relativo agli attualmente positivi, 4.874 +410 rispetto a 24 ore fa.
6 nuovi ricoveri nei reparti malattie infettive (Area non Critica), totale 124 (+6), 48 dei quali al Cà Foncello di Treviso, 65 a Vittorio Veneto, 11 Montebelluna.
+3 in Terapia Intensiva, 9 in totale: Treviso 6 pazienti, Conegliano 3.
Inoltre ci sono n. 4 (-1) pazienti positivi presso l’Ospedale di Comunità di Vittorio Veneto.
Il totale dei decessi causa Covid avvenuti in provincia: 371 (Quattro decessi nelle ultime 24h).

Nel Veneziano, sempre in crescita i soggetti attualmente positivi, sono 3464 (+267).
1 nuovo ricovero in malattie infettive “Area non Critica”, 133, 29 dei quali a Mestre, 26 a Venezia, 38 Dolo, 20 Jesolo, 19 Villa Salus Mestre, 1 Casa Riposo Fatebenefratelli.
7 pazienti si trovano presso strutture territoriali, trasferite da ospedali per acuti (Noale, Nazareth e Fatebenefratelli).
13 (-2) i pazienti nelle terapie intensive: 4 a Mestre e Dolo, 2 Venezia, 1 Portogruaro Mirano e San Donà.
Il totale decessi avvenuti nel Veneziano sono 368 (Tre decessi nelle ultime 24h.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button