Home -> Veneto -> Cortina/Recuperato il corpo del 38enne caduto nella forra
Le cascate di Cortina dove è caduto il 38enne romano

Cortina/Recuperato il corpo del 38enne caduto nella forra

Avevano pensato addirittura di deviare temporaneamente il corso del torrente, poi ieri si era preparato il terreno ad un altro tipo di intervento: l’uso di un dissipatore (nella foto qui sotto) che avrebbe smorzato la forza della corrente, consentendo ai sommozzatori di scandagliare meglio la forra delle cascate di Fanes, a Cortina d’Ampezzo.

Scopo, recuperare il corpo senza vita del 38enne romano d’origine, milanese d’adozione, Alfonso Maria Losta, fatalmente caduto nella forra e rimasto vittima della corrente in quel punto travolgente.

Stamani, prima che iniziassero le operazioni di ancoraggio del dissipatore, i sommozzatori vicentini dei Vigili del Fuoco sul posto con il Soccorso Alpino e la Guardia di Finanza, hanno notato il 38enne ormai privo di vita che galleggiava nell’acqua, restituito alla superficie dalle tumultuose acque della cascata.

Si conclude così la triste vicenda iniziata il 14 agosto scorso, quando il romano cadde nella pozza profonda circa 8 metri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*