Veneto

Coronavirus Veneto: rallentano i contagi ma altri 18 morti, 4 a Treviso e 3 a Castelfranco

E’ bene rimanere prudentissimi e, soprattutto, restare a casa.
Ma è un fatto che da qualche giorno a questa parte dal Veneto arriva qualche segnale di rallentamento dell’epidemia.
Dopo i dati incoraggianti del mattino, in serata la Regione Veneto ha diffuso l’aggiornamento da cui si legge che i soggetti risultati positivi al tampone sono 4809 in totale con un incremento di 192 casi, (+49) Treviso e (43) Verona.

Innanzitutto i nuovi ricoveri in terapia intensiva sono stati 8, contro i 10 di ieri e ancora una volta Treviso è in testa a questa dolorosa classifica con 4 nuovi pazienti, segue Villafranca con 3.

Totale pazienti ricoverati in “Area non Critica” sono 1004 (+142).
Spicca il dato di Vittorio Veneto, ormai Covid Hospital, con 25 nuovi ricoveri, 10 Castelfranco, 9 Montebelluna e Conegliano, 5 Oderzo.
Preoccupa la situazione nel veronese confinante con l’emergenza in corso nella vicina provicnia di Brescia, 40 ricoveri tra Villafranca e San Bonificio e altri 18 tra i due ospedali di Verona.
Concludiamo con le vittime di cui abbiamo riportato brevemente nel titolo, dei 18 decessi: 4 a Treviso, 3 Castelfranco, 2 rispettivamente a Jesolo, Bassano, Vicenza e Schiavonia. 1 a Rovigo, Belluno e Borgo Roma di Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button