Pordenone

Coronavirus: sorpresi 4 giovani appartati con spinelli

I Carabinieri della Compagnia di Sacile nell’ambito dei controlli finalizzati al contenimento della diffusione del covid-19 hanno denunciato 6 persone inottemperanti alle prescrizioni.
Due di loro, minorenni, denunciati anche per detenzione e cessione illecita di stupefacenti.

I carabinieri di Polcenigo hanno denunciato 4 giovani tra cui due minori (di 17 e 15 anni) fratelli di Budoia, studenti.
I due fratelli unitamente ad altri due studenti di Aviano e Budoia sono stati sorpresi nei pressi della stazione ferroviaria all’interno di un modulo da cantiere abbandonato.
All’interno i carabinieri hanno rinvenuto spinelli di hashish, altra sostanza stupefacente ed un bilancino di precisione.

Denunciati inoltre dai carabinieri di Prata, due operai rumeni di Azzano e Pasiano sorpresi in piazza a Pasiano a chiacchierare tra di loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button