Veneto

Coronavirus/L’indagine sui veneti: sono oltre 10 mila coloro che saranno chiamati dalla Croce Rossa

Saranno 10.500, i veneti che da questa settimana verranno contattati telefonicamente dalla Croce Rossa per partecipare all’indagine di siero-prevalenza della popolazione.

Importante obbiettivo dell’operazione è capire quanto più esattamente possibile quante persone abbiano sviluppato gli anticorpi al nuovo coronavirus anche in assenza di sintomi.

Tant’è che i 10.500 sono il campione selezionato dall’Istat.
Le persone scelte saranno contattate telefonicamente da un numero della CRI che inizia per 065510.

A chi accetterà di partecipare allo studio verrà mandato un questionario da compilare, e poi dovranno presentarsi previo appuntamento al centro prelievo più vicino per il test sierologico (quello che ci dice se siamo entrati in contatto con il virus).

L’esito dell’esame gli verrà poi comunicato: in caso di positività, l’interessato verrà sottoposto al tampone naso-faringeo per verificarne l’eventuale contagiosità.
La riservatezza dei partecipanti sarà mantenuta per tutta la durata dell’indagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button