Friuli Venezia Giulia

Coronavirus/Il Fvg chiede quarantena per immigrati irregolari

Nuova riunione del Comitato operativo per l’emergenza Coronavirus, nella sede della Protezione civile regionale di Palmanova.

Durante il collegamento, presente per il Fvg anche il Governatore e, da Roma, il Presidente del Consiglio e il Ministro degli Affari Esteri, da parte friulana sono state avanzate due richieste.

Una è di disporre in via precauzionale la quarantena per gli immigrati irregolari che vengano intercettati sul territorio regionale.

L’altra, accolta dal responsabile della Farnesina, riguarda l’aeroporto di Lubjana.
Domani, il ministro degli Affari esteri italiano, nella riunione dei ministri degli Esteri dei Paesi confinanti, proporrà alle autorità slovene di avviare controlli di prevenzione sui passeggeri di quello scalo aeroportuale.

Esiste infatti un problema concreto per il Friuli Venezia Giulia, commenta una nota della Regione ed è legato a quanti, atterrando a Lubiana, entrano in Italia attraverso i valichi confinari, in macchina o con i servizi bus di linea, eludendo ogni controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button