Treviso

Coronavirus/Anche a Oderzo è caccia alle mascherine

Forse non sarà psicosi, ma grande cautela di sicuro si.
A Oderzo, come in molte altre parti del mondo, è caccia alle mascherine capaci di regalare un po’ di sicurezza in più nei confronti del temuto coronavirus.

Lo testimoniano le oltre 700 mascherine che hanno preso il volo in due giorni dal Colorificio Postumia, negozio opitergino che nulla ha a che spartire con farmacie e dintorni, ma che conta, tra i suoi articoli, anche le oggi agognate protezioni usate normalmente da chi ha a che fare con polveri o vernici.

Non sembra trattarsi proprio di psicosi locale, quanto di mutuo soccorso.
Parecchi dei clienti corsi a fare incetta di mascherine sono infatti genitori con il compito di acquistarle per spedirle ai figli che lavorano all’estero.

Racconta il titolare, Vittorio Tasca, che l’azienda produttrice lo ha già avvisato: la straordinaria richiesta di maschere di questi giorni rallenterà le prossime consegne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button