Veneto

Coronavirus: alleggerita pressione sul Veneto, 105 nuovi positivi (53 VR, 18 TV) 16 decessi in 24h (2 TV) (2 Dolo e 1 Noale)

Si sta alleggerendo la pressione dell’epidemia di Covid-19 sugli ospedali della regione Veneto, nonostante le 16 nuove vittime registrate nelle ultime 24 ore.
Lo rende noto l’ultimo bollettino della Regione.
I deceduti (tra ospedali e case di riposo) superano la quota di 1500, sono complessivamente 1.502.

Sono 105 i positivi in più rispetto a ieri sera, per un totale di 18.244 persone colpite dal virus dall’inizio dell’epidemia, ma gli “attualmente positivi” sono 7451, 328 in meno rispetto alla stessa ora del 1° maggio.

Dei 105 nuovi casi rilevati dalle 17 di ieri, 53 provengono dalla Ulss di Verona, 18 da Treviso, 13 Vicenza, 6 Venezia e Belluno, 4 Padova, 0 Rovigo.

Il bollettino riporta anche 9 decessi, avvenuti 2 a testa al Cà Foncello di Treviso, Borgo Roma di Verona, al Covid Hospital di Dolo, 1 a Villafranca, Noale e Padova.
I decessi in totale avvenuti in ospedale, sono 1170.

Sono una ventina in meno, le persone in isolamento domiciliare fiduciario, per un totale di 7165.

Un altro dato importante, si liberano nelle ultime 14 ore, 7 posti letto in “Area non Critica”, totale 970, e le terapie intensive si stanno avvicinando inesorabilmente verso quota 100, sono 108 attualmente.
La voce “guariti e dimessi” sale a : 2670, +29 rispetto a ieri.
Nel Trevigiano i soggetti attualmente positivi, scendono con il dato di giornata (-45), a quota 975.
Si liberano 5 posti in Area non Critica (109), stabile quello delle terapie intensive, 10.
Al computo si aggiungono i pazienti ospitati nelle strutture territoriali: 16 alla Civitas Vitae di Vedelago, 0 alla Casa Luigi e Augusta di Ormelle, 14 Ospedale di Comunità di Vittorio.
Le persone in isolamento domiciliare, al momento sono 1.345.
Il totale decessi avvenuti in provincia cresce (+9) nelle ultime 24 ore a 268.

Nel Veneziano i casi di contagio (attualmente positivi) scende (-57) a quota 672.
Sono 168 i pazienti ricoverati in “Area non Critica”.
Stabile il numero dei pazienti in terapia intensiva (16).
Si aggiungono a questo riepilogo anche 2 casi in cura all’ospedale di comunità Rizzola di San Donà e 3 a Cinto Caomaggiore.
Le persone in isolamento domiciliare: 880.
Con i tre decessi avvenuti nelle ultime ore, il totale nel Veneziano sale a 218.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button