Home -> Pordenone -> Controlli con l’etilometro: nei guai 3 militari Usa

Controlli con l’etilometro: nei guai 3 militari Usa

Quattro patenti di guida ritirate e altrettanti procedimenti penali avviati è il bilancio degli ultimi giorni di controlli sulle strade da parte dei Carabinieri dell’aliquota radiomobile.

Tre dei 4 automobilisti finiti nei guai sono militari americani della Base Usaf di Aviano.

Il caso più eclatante è forse quello del 22enne che poco prima delle 5 di domenica mattina è finito fuoristrada con la sua Bmw X3.
E’ successo in via Pionieri dell’Aria.
La misurazione del livello di alcol nel sangue non gli ha lasciato scampo: 2,50 g/l: cinque volte il limite di legge (oltre ai danni all’auto).

La notte precedente, tra l’una e le due, i Carabinieri erano incappati in altri due automobilisti americani approssimativi.
Di nuovo in Via Pionieri del’Aria a Roveredo, un 19enne della base Usaf aveva fatto tutto da solo uscendo di strada con la sua Fiat 600, abbattendo un palo della luce. Lui e l’amico e coetaneo a bordo dell’auto erano finiti al pronto Soccorso dove al guidatore veniva misurato un valore di 1,2 g/l di alcol nel sangue.
Un’ora dopo, sulla Pontebbana, altro militare Usa nei guai: un 21enne positivo all’etilometro fermato sulla sua Renault Laguna.

Non solo America: il 26 ottobre scorso i militari hanno fermato un rumeno residente a Budoia mentre percorreva il tratto sacilese della Ss 13.
portava la Mitsubishi Spacestar di un amico con in corpo un valore di alcol di 2,25 g/l.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*