Treviso

Contratti forzati/Pur di cambiargli gestore ne falsifica la firma: denunciato

Per ben due volte ha indotto in errore un pensionato 88enne di Castelfranco veneto, arrivando anche a falsificarne la firma per sostituire i contratti che aveva per gas metano ed energia elettrica.
In questo modo contava di guadagnarsi, seppur in modo assai spiccio e illecito, le provvigioni, dato che di mestiere il soggetto al centro della vicenda fa proprio il promotore d’affari, nel campo dei contratti per le utenze domestiche.
I Carabinieri di Castelfranco Veneto hanno però capito tutto, deferendolo in stato di libertà per i reati di falsità materiale commessa da privato e truffa un 30enne italiano di Treviso già noto alla giustizia.

A Pederobba invece, i carabinieri hanno tratto in arresto un 65enne del posto colpito da un ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura di Latina.
S.M., queste le sue iniziali, deve infatti espiare la pena residua di 1 anno e 3 mesi per il reato di bancarotta fraudolenta, commesso a Latina ad inizio degli anni 2000.
Sconterà la sua condanna in regime di detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button