Veneto

Continuano in Val di Zoldo le ricerche di Federico Lugato. Domani nuovi itinerari saranno ispezionati

Oltre 60 soccorritori, tra vigili del fuoco, soccorso alpino guardia di finanza, polizia di stato con una squadra alpina di Moena, soccorso alpino e volontari, pure oggi impegnati in Val di Zoldo per la ricerca di Federico Lugato, il 39enne mestrino di origine, uscito di casa giovedì 26 agosto per un’escursione fino al bivacco Baita Angelini e mai più rientrato.

Oggi le ricerche si concentrate nella verifica di dirupi con ispezione dei luoghi con i droni dei vigili del fuoco e con calate dei soccorritori. Impegnate nelle ricerche i nuclei cinofili.

Nella giornata di domani i vigili del fuoco e gli altri soccorritori ispezioneranno altri possibili itinerari intrapresi dall’escursionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button