Home -> Venezia -> Confindustria Venezia punta sulle reti d’impresa per innescare processi di crescita

Confindustria Venezia punta sulle reti d’impresa per innescare processi di crescita

In uno scenario globalizzato la rete d’impresa rappresenta uno strumento determinante per competere in contesti altrimenti preclusi, aiutando le aziende a sviluppare sinergie e cooperazioni.
È questo l’obiettivo del progetto Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo CrescereinRete, presentato oggi in conferenza stampa a Marghera.
Nel mese di ottobre 2019 risultano 5.747 i network attivi in Italia, per un totale di 34.222 imprese coinvolte, delle quali 2.724 in Veneto e ben 707 fra la Città Metropolitana di Venezia e la Provincia di Rovigo.
Gli imprenditori riceveranno una formazione specifica, grazie al ciclo di seminari dedicati all’innovazione, alla figura del manager animatore della rete e ai finanziamenti regionali. Per favorire la nascita di aggregazioni, l’Associazione coinvolgerà potenziali partner, anche internazionali, e formerà club settoriali, dedicati all’automotive, al legno arredo e al vetro, all’industria alimentare, all’economia circolare, all’edilizia e al turismo.
Nel frattempo, è attivo lo sportello della società di servizi Punto Confindustria Srl, che offre assistenza strutturata a quanti desiderino valutare o proporre la creazione di nuove reti.
L’ufficio è gestito da una squadra di professionisti e tecnici appartenenti all’unità di business “Credito, finanza & innovazione”. Grazie al bando di 4.Manager, cui Confindustria Venezia ha aderito in collaborazione con Federmanager, sono messi a disposizione delle aziende 7 Temporary Manager. I professionsiti, opportunamente formati e coadiuvati dallo staff del Sistema, costituiranno le aggregazioni e le animeranno per un periodo di 11 mesi, senza costi per le imprese.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*