Treviso

Conegliano: cocaina in ovuli, arrestato spacciatore nigeriano

Mercoledì mattina agenti della Questura di Treviso assieme ai colleghi del locale Commissariato di Conegliano e un’unità cinofila hanno arrestato un 39enne cittadino nigeriano per spaccio di stupefacenti.
La perquisizione domiciliare, ha permesso al cane “poliziotto” di fiutare i 40 grammi di cocaina, suddivisa in ovuli e in dosi già pronti per lo spaccio, occultati magistralmente all’interno di una fessura ricavata in un mobile della cucina.
E’ stata inoltre rinvenuta sostanza da taglio, materiale per il confezionamento dosi e denaro contante, verosimilmente frutto dell’attività di spaccio.
Considerata la reiterata attività di spaccio, lo straniero è stato tratto nuovamente in arresto e rinchiuso nel carcere di Treviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button