Treviso

Coneglianese muore a soli 38 anni a New York

Viveva ormai da anni negli Stati Uniti, a New York, ma le sue origini erano coneglianesi.
Andrea Sartor ha visto la sua giovane vita spezzarsi proprio nella città americana, vittima di un fatale incidente stradale, a soli 38 anni.
Andrea è stato investito da un’auto mentre attraversava la strada per recarsi in ufficio.
Era infatti un manager, laureato a Venezia e in America da quasi 13 anni.
Lascia la moglie Lina e due bambine ancora piccole: Sienna e Iyla, qui in Italia la mamma Mirella, il papà Franco e il fratello Luca.
L’ultimo saluto alla salma appena riportata a casa dagli States sarà sabato, al campo sportivo che si trova nei pressi della Chiesa Immacolata di Lourdes.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button