Treviso

Coneglianese muore a soli 38 anni a New York

Viveva ormai da anni negli Stati Uniti, a New York, ma le sue origini erano coneglianesi.
Andrea Sartor ha visto la sua giovane vita spezzarsi proprio nella città americana, vittima di un fatale incidente stradale, a soli 38 anni.
Andrea è stato investito da un’auto mentre attraversava la strada per recarsi in ufficio.
Era infatti un manager, laureato a Venezia e in America da quasi 13 anni.
Lascia la moglie Lina e due bambine ancora piccole: Sienna e Iyla, qui in Italia la mamma Mirella, il papà Franco e il fratello Luca.
L’ultimo saluto alla salma appena riportata a casa dagli States sarà sabato, al campo sportivo che si trova nei pressi della Chiesa Immacolata di Lourdes.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button