Friuli Venezia Giulia

Conclusi lavori per migliore accesso a laguna Marano e Grado

A conclusione dei lavori per il miglioramento dell’accessibilità alle darsene di Lignano oggi è avvenuta la posa e l’accensione del nuovo faro rosso che segnala l’ingresso alla laguna di Marano e Grado.
Scopo principale dell’intera operazione la realizzazione di un ingresso maggiormente sicuro a una zona dove sono presenti oltre 5mila posti barca.
Un obiettivo pienamente centrato grazie a un intervento a bassissimo impatto ambientale in grado di assecondare i movimenti naturali del fondale marino.

I lavori sono iniziati ad agosto, sono costati oltre 200mila euro.

L’intervento si è reso necessario a causa del progressivo e naturale interramento del canale di Lignano che purtroppo ha portato a un accumulo di oltre 600mila metri cubi di sabbia e allo spostamento dell’asse dello stesso canale in direzione di Isola Marinetta che è molto vicina alla nota località turistica.

Con lo spostamento più al largo dell’asse del canale anche il vecchio faro rosso, rimasto pressoché interrato, doveva però essere allineato alle nuove briccole.
Grazie alla preziosa collaborazione della Capitaneria di porto di Lignano è stato pertanto possibile determinare le nuove coordinate e le caratteristiche tecniche del nuovo faro che oggi è stato messo in funzione.

Secondo l’assessore regionale non va escluso in futuro un nuovo intervento per mettere in sicurezza Isola Marinetta che sta cominciando a subire dei danni da erosione sempre a causa dello spostamento dell’asse del canale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button