Spettacoli

Concerto maestro di tromba Diego Cal martedì 2/6, ore 11 Polcenigo finestra Palazzo Fullini Zaia

Saranno le note del Maestro di tromba Diego Cal, virtuoso dello strumento noto a livello internazionale, attualmente titolare della cattedra di Tromba moderna, rinascimentale e barocca al Conservatorio “C. Pollini” di Padova, a risuonare martedì 2 giugno alle 11.00 dalla finestra centrale di Palazzo Fullini Zaia a Polcenigo in un concerto per tromba solista dal grande valore simbolico e artistico.

Il Comune di Polcenigo – che rientra tra i Borghi più belli d’Italia – con il sindaco Mario Della Toffola e l’Assessore alla cultura Anna Zanolin, hanno accolto la proposta di Piano FVG, e del Distretto culturale del Friuli Venezia Giulia, che si caratterizza come uno dei primi eventi musicali “live” di questa fase di ripartenza della cultura e dello spettacolo dal vivo: un evento che onora la Festa della Repubblica ma vuole ricordare le tante vittime della pandemia da Coronavirus. L’iniziativa è sostenuta dall’Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia.

Dopo le lunghe settimane di lockdown, Polcenigo vuole dare un forte segnale di presenza e di rinascita culturale, con un evento solo parzialmente “pubblico”: l’esibizione si terrà, infatti, da una delle due trifore con poggiolo del celebre Palazzo Fullini Zaia, edifico Veneziano del XVIII secolo che si staglia nella piazza principale di Polcenigo. Si è voluto rispettare le regole di prudenza che ancora segnano questa cosiddetta Fase 2: per rispettare le necessità del distanziamento sociale

Il concerto “Musica a sorpresa” – che segna anche il primo appuntamento della rassegna “Un fiume di note” di prossima programmazione – si spiega già dal titolo: «un evento che non era stato programmato in precedenza», spiega il Sindaco Della Toffola, «ma che è nato per questa specifica occasione, proprio come risposta positiva e come regalo alla comunità in questa particolare circostanza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button