Venezia

Concerto di Capodanno del Teatro La Fenice. Tra gli ospiti, il presidente del Senato Casellati

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha assistito questa mattina al Teatro La Fenice alla diciassettesima edizione del Grande Concerto di Capodanno, trasmesso in diretta da Raiuno.
Uno spettacolo che quest’anno ha assunto un significato particolare, dopo i pesanti danni causati al teatro dall’acqua alta straordinaria del 12 novembre scorso.
Presente allo spettacolo anche la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, il sovrintendente della Fondazione Teatro La Fenice di Venezia, Fortunato Ortombina, il presidente della Rai, Marcello Foa, e il Sottosegretario del Ministero per i beni e le attività culturali, Lorenza Bonaccorsi.

A dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro – quest’ultimo preparato da Claudio Marino Moretti – è stato il maestro Myung-Whun Chung.
Lo spettacolo, aperto dall’Inno di Mameli, ha visto esibirsi il soprano trevigiano Francesca Dotto, il tenore Francesco Demuro, il baritono Luca Salsi e il contralto Valeria Girardello.
Tra i momenti clou il tradizionale “Va’ pensiero sull’ali dorate” tratto dal Nabucco, il gran finale sulle note di “Libiam ne’ lieti calici” tratto da “La Traviata” e il “Sanctus” dalla Messa da Requiem, tutte opere di Giuseppe Verdi.
La Fenice è stata gravemente danneggiata dall’acqua alta straordinaria dello scorso 12 novembre.
Per sostenerla è stato attivato un numero solidale, 45505, attivo solamente dall’1 al 5 gennaio 2020 per donazioni via sms.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button