Home -> Treviso -> Comune di Oderzo ricorda la giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Comune di Oderzo ricorda la giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Giovedì 8 agosto ricorre la “Giornata Nazionale del Sacrificio del lavoro Italiano nel mondo”, istituita in ricordo della tragedia di Marcinelle, in Belgio, dove (a causa di un incendio) 63 anni fa morirono 262 persone nella miniera di carbone Bois du Cazier.
136 operai erano Italiani.
“Nell’occasione la Prefettura di Treviso invita tutti i Comuni della Provincia a fare memoria di quanto avvenuto – spiega la sindaca, Maria Scardellato – Occorre ricordare i connazionali Caduti sul lavoro, in Patria e all’estero.
Le Istituzioni e le associazioni di categoria non dimentichino il loro sacrificio, soprattutto a beneficio delle giovani generazioni”.
“L’Amministrazione di Oderzo si unisce a tutte le famiglie che hanno perso i loro cari svolgendo un servizio a favore della collettività, tanto in Italia che in terra straniera”.
In una nota la stessa Prefettura richiama, molto opportunamente, l’articolo 1 della nostra Costituzione: “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”.
“Ed è proprio il lavoro che dà dignità all’uomo – aggiunge il primo cittadino – Auspichiamo il costante perseguimento di sempre maggiori condizioni di sicurezza nelle fabbriche, nelle officine, negli stabilimenti, negli appezzamenti agricoli, sulle strade, negli uffici. Perché di lavoro non si muoia mai più”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*