Venezia

Complice il buio, si introducono all’Istituto Scarpa-Mattei. Sorpresi dai carabinieri

Ieri sera i Carabineri durante un pattugliamento per le vie di San Donà di Piave, hanno ricevuto segnalazione da parte di alcuni cittadini di strani movimenti nei pressi dell’Istituto di Istruzione Superiore Scarpa – Mattei.
I militari, nonostante l’istituto fosse chiuso, hanno udito indistinte voci provenire dal perimetro del plesso scolastico e hanno quindi deciso di entrare.

Una volta all’interno hanno individuato e fermato 5 ragazzi, di un’età compresa tra i 20 e i 27 anni, di varie nazionalità, residenti in città, a Noventa di Piave (VE) e a Zenson di Piave (TV), alcuni noti ai Carabinieri per i loro pregressi.
Uno di loro, un 22enne moldavo, con precedenti per spaccio ha assunto un atteggiamento sospetto.

I militari hanno così deciso di approfondire e hanno recuperato nella biancheria intima del giovane 30gr di hashish.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire un altro involucro sempre di “hashish” del peso di poco meno di 2 grammi.

Gli altri giovani presenti non sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente.
Il giovane sandonatese è stato pertanto tratto in arresto dai Carabinieri.

Il giudice nel procedimento per direttissima ha stabilito che il giovane, in attesa del processo, dovrà presentarsi due giorni a settimana ai Carabinieri di San Donà di Piave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button