Home -> Venezia -> Cinto/Operativo il nuovo centro servizi per anziani

Cinto/Operativo il nuovo centro servizi per anziani

Bruno Poletto, ex poliziotto di 89 anni, è il primo ospite del Centro servizi per anziani di Cinto Caomaggiore che proprio ieri è entrato in funzione. La nuova struttura, costruita e gestita dal gruppo “Sereni Orizzonti”, può accogliere 90 ospiti non autosufficienti di primo livello.

L’edificio di tre livelli, dalla caratteristica pianta allungata a forma di “ala di gabbiano”, è circondato da un vasto spazio verde attrezzato (compreso un gazebo) con vialetti pavimentati percorribili a piedi o con carrozzine e deambulatori. I parenti in visita hanno a disposizione un ampio parcheggio interno.

Al piano terra si trovano tra l’altro la reception e gli uffici amministrativi, una palestra per la riabilitazione, due ambulatori medici, una sala per servizi alla persona (parrucchiere e podologo), una cucina, un soggiorno per la socializzazione e una sala per il culto. Sia al primo che al secondo piano vi sono invece una sala comune per le attività ricreative e due nuclei da 24 e 21 posti letto (per un totale di 20 camere doppie e 5 camere singole), dotati ciascuno di una propria sala mensa e di un controllo accessi per controllare i movimenti degli ospiti affetti da demenza senile.

Come tutte le altre recenti costruzioni di “Sereni Orizzonti” nel resto d’Italia, anche questo edificio presenta caratteristiche all’avanguardia per quanto riguarda l’ecosostenibilità e il risparmio energetico. Tutte le stanze sono ampie e luminose, arredate in modo confortevole e dotate ciascuna del proprio bagno per disabili nonché di letti motorizzati, serramenti con tapparelle domotiche, sistema di chiamata e sensori antincendio. A ogni piano si trova un bagno assistito con barella doccia o sedia doccia. I locali sono dotati di ventilazione meccanica controllata (VMC), che consente un ricambio di aria pulita e asciutta senza dover aprire le finestre ma recuperando dall’aria il calore che viene espulso. La climatizzazione è stata studiata per offrire agli ospiti il massimo del comfort e della sicurezza: quella invernale è assicurata da un impianto di riscaldamento a pavimento (e quindi priva di caloriferi) mentre quella estiva è realizzata con un innovativo sistema di convettori termici che rinfresca gli ambienti senza fastidiose correnti d’aria.

Con l’apertura di questa nuova struttura il gruppo “Sereni Orizzonti” – presente in Italia, Germania e Spagna con 80 strutture per complessivi 5.600 posti letto – consolida ulteriormente la sua storica presenza in Veneto. Altre sue cinque RSA operano infatti da tempo nelle province di Venezia (a Marcon e a Torre di Mosto), di Treviso (a Follina) e di Padova (a Conselve e a Bovolenta).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*