Spettacoli

Cinemazero accende le luci/Flash mob in attesa di ritrovare il pubblico

Pordenone – Venerdì 8 maggio alle 21.25, in contemporanea con la 65a edizione dei Premi David di Donatello, Cinemazero riaccenderà le sue sale, anche se solo per una sera e senza pubblico, in attesa della riapertura e di un ritorno alla normalità.

Il flash mob simbolico che coinvolge tutte le sale d’Italia, organizzato da ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) con hashtag #riaccendilcinema, intende lanciare un messaggio agli spettatori, agli operatori e alle istituzioni con il quale si sottolinea l’importante funzione sociale che le sale svolgono quotidianamente sul territorio come luoghi di incontro, partecipazione e scambio culturale.

Cinemazero per una notte tornerà a brillare, aspettando trepidante di poter accogliere nuovamente i suoi affezionati spettatori, quando l’emergenza sarà rientrata e si potrà gioire della magia del cinema in piena sicurezza. Aumenta la nostalgia di momenti d’incontro, di rumori in sala, di applausi e di risate.
Per questo motivo, in occasione di questa iniziativa nazionale, Cinemazero vuole ringraziare il suo pubblico che in questi mesi di lockdown non ha smesso di far sentire la sua appassionata voce.

Saranno affisse alle bacheche esterne, che solitamente ospitavano la programmazione settimanale, citazioni di critici, direttori di festival e maestranze della settima arte che raccontano la loro emozione nel vedere un film al cinema, ma non solo.

Infatti, saranno collocati all’entrata del foyer numerosi e colorati cartelloni con alcune dediche con il pubblico ha voluto omaggiare il cinema di Pordenone.
Proprio da questo moto spontaneo è nata l’idea di Cinemazero è… una frase lasciata in sospeso, pronta per essere completata da chiunque voglia lasciare un proprio contributo. Un’iniziativa che prevede la partecipazione del pubblico e che sarà promossa nei canali social (Facebook e Instagram) dell’Associazione.
In modo, seppur ancora virtuale, per rimanere in contatto, sentirci più vicini nell’attesa che le luci si accendano per una nuova ondata di cinema e di cultura!

Chiunque volesse aderire all’iniziativa e non utilizza i social può scrivere a cinemazero@cinemazero.it, completando la frase con un suo personale contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button