Venezia

Chiusura stabilimento DL Radiators di Fossalta di Piave: Conferenza dei Sindaci vicini ai lavoratori

La Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale, riunitasi in assemblea, esprime la sua massima solidarietà a tutti i lavoratori dell’azienda DL Radiators SpA di Fossalta di Piave (gruppo De Longhi Industrial S.A.) che, lo scorso 18 febbraio, sono stati informati dalla dirigenza aziendale della decisione di chiudere lo stabilimento veneziano e trasferire tutta la produzione a Moimacco, in provincia di Udine, distante circa 100 chilometri dallo stabilimento di Fossalta di Piave.

Il Sindaco Manrico Finotto, ha riportato alla Conferenza quanto accaduto: “A seguito dell’annuncio, lo scorso 21 febbraio i 120 lavoratori hanno indetto un’assemblea e un’astensione dal lavoro di otto ore. Ho incontrato lo stesso giorno i rappresentati sindacali aziendali e territoriali al fine di raccogliere dirette informazioni sulla questione. Ho avuto un incontro con l’Amministratore Delegato di DL Radiators, al quale ho espresso tutta la preoccupazione dell’Amministrazione Comunale, in primo luogo per i lavoratori e le lavoratrici e le relative famiglie, ma anche per il sito produttivo e quanto esso rappresenta per il territorio”.

Il presidente della Conferenza dei Sindaci del Veneto Orientale, Gianluca Falcomer: “A nome di tutta la Conferenza voglio esprimere la massima solidarietà ai lavoratori e alle loro famiglie, già provati pesantemente dalle difficoltà della pandemia da COVID. Non solo. La chiusura dello stabilimento rischia di lasciare in carico ai cittadini e a tutto il territorio una “cattedrale” produttiva dismessa. Ci auguriamo che le parti riescano a trovare un accordo quanto prima”.

Le parti, sindacati e azienda, hanno concordato l’avvio di un tavolo di confronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button