Pordenone

Chef pordenonese muore nel sonno a 31 anni. Lascia bimba di 6 mesi

Si sente poco bene, va a dormire dai genitori: giovane cuoco di 31 anni muore nel sonno la notte di Natale a Cordenons.

Andrea De Felice lavorava alla Vecia Osteria del Moro a Pordenone.
Aveva una bimba di sei mesi.
Lo ricordano un amico chef stellato, i titolari del locale storico e gli amici con una raccolta fondi: https://www.gofundme.com/f/un-regalo-per-andrea

Andrea De Felice, 31 anni, stimato chef pordenonese. Una malattia fu fatale e i suoi cari furono lasciati con una disperazione inconsolabile. Oltre a mamma e papà, Andrea lascia il fratello Alberto, 25 anni, la compagna Enrica e, soprattutto, una bambina di sei mesi di nome Mia.

Proprio in vista della sua paternità, oltre che in seguito all’emergenza coronavirus, era rientrato da Londra, dove aveva lavorato per anni, sempre come chef, in hotel di lusso e ristoranti stellati. Prima di allora aveva fatto esperienza ad Amsterdam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button