Veneto

Cerca di spegnere le fiamme con l’estintore, ma muore nel tentativo

Tragedia quest’oggi, venerdì 14 gennaio, intorno alle 13:00, in via Fosse a Feltre.
Un uomo ha perso la vita nel tentativo di spegnere con un estintore l’incendio di una baracca.
Un ricovero di ampie dimensioni annesso ad un’abitazione e adibito a ricovero attrezzi e legnaia.
L’uomo ha azzardato l’ingresso nella struttura senza attendere l’arrivo dei pompieri poi sopraggiunti da Belluno e con i volontari del Basso Feltrino con un’autopompa, due autobotti, il carro aria e 10 operatori.


Purtroppo, una volta spente le fiamme e rimossa la parte del tetto che il fuoco aveva fatto collassare, è emerso il corpo senza vita dell’uomo.
Secondo le prime indicazioni, la vittima sarebbe un parente stretto dell’anziano falegname padrone di casa e del deposito dov’erano custoditi anche alcuni macchinari per il suo mestiere.


I pompieri hanno solo potuto evitare che le fiamme intaccassero l’abitazione attigua.
Sul posto anche il personale del SUEM e i carabinieri.
Le cause dell’incendio sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco.
Le operazioni di bonifica sono ancora in corso.

AGGIORNAMENTO: La vittima è il 52enne Ivan Gaio, del posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button