Treviso

Cerca di nascondersi tra i bidoni dell’immondizia: beccato

E’ finita in Questura, a Treviso, la notte di un giovane kossovaro, D.A., arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere.
Tutto è successo quando gli uomini di una Volante hanno notato un individuo vestito di scuro, con un cappello che ne nascondeva il viso, a girare per le strade del centro quando erano passate le 2.30.

L’uomo inforcava una bicicletta posteggiata all’angolo tra via Sant’Agostino e via Casa del Ricovero, cercando di scappare alla vista dei poliziotti.

Una fuga durata poco: gli agenti lo hanno trovato all’interno di una proprietà privata mentre cercava di nascondersi tra alcuni bidoni dell’immondizia; raggiunto dai poliziotti il soggetto ha reagito violentemente, aggredendoli con calci e pugni, tanto che un agente ha poi dovuto far ricorso al Pronto Soccorso.

Accompagnato in Questura, il giovane è risultato gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti.
In tasca nascondeva un cacciavite e 4 grammi di Hashish e per questo è stato arrestato in flagranza di reato.
Sono in corso accertamenti per verificare eventuali responsabilità dell’arrestato in fatti criminosi commessi in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button