Venezia

Cavallino-Treporti, “A braccia aperte”, raggiunte le 1.000 settimane di vacanza donate dalle strutture ricettive

«Un riconoscente impegno per quanto il personale sanitario ha fatto per tutti noi, con spirito di servizio, umanità e amore». Sono le parole con le quali il sindaco di Cavallino-Treporti Roberta Nesto, a inizio aprile, aveva dato avvio all’iniziativa “A braccia aperte”, promossa dal Comune, dal Parco Turistico e Assocamping e sostenuta dalle strutture ricettive del territorio, al fine di accogliere gratuitamente per una settimana gli operatori sanitari e le loro famiglie.

A quasi un mese di distanza l’iniziativa si è dimostrata un grande successo, andando a coprire tutte la 1.000 settimane di vacanza messe a disposizione.

«“A braccia aperte” sta andando molto bene – conferma Paolo Bertolini, presidente del Parco Turistico di Cavallino-Treporti –. Già dai primi giorni di apertura di prenotazioni le richieste sono state moltissime, segno anche dell’apprezzamento dell’iniziativa. Settimanalmente arrivavano infatti dalle 300 alle 400 richieste. In questi giorni abbiamo chiuso le disponibilità, avendo già ampiamente superato le 1.000 settimane che le strutture hanno messo a disposizione, e abbiamo aperto una lista d’attesa per chi non è riuscito a trovare posto in tempo.

L’unica incognita a pesare ancora su tutto il settore del turismo, non solo a Cavallino-Treporti, è l’attesa di direttive e date precise sull’apertura delle strutture, camping e spiagge comprese.
«Ci aspettiamo che il settore turistico ricettivo possa essere messo nelle condizioni di ripartire verso l’inizio di giugno, conclude Bertolini.
Le strutture si stanno organizzando per riuscire ad aprire verso la metà di giugno per iniziare la stagione estiva e poter accogliere i propri ospiti».

In attesa di ciò, proprio in questi giorni, è arrivata anche una buona notizia per il territorio. Cavallino-Treporti, infatti, che vanta la seconda spiaggia d’Italia per numero di presenze, per il quattordicesimo anno consecutivo è stato insignito della Bandiera Blu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button