Treviso

Castelfranco/Rubano abbigliamento per più di 500 euro: beccati

Un arresto e due denunce, nelle ultime ore, dai Carabinieri di Treviso, contro altrettanti autori di reati a danno di negozi.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelfranco Veneto hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso due marocchini di 20 e 18 anni, senza fissa dimora.
I giovani sono stati bloccati dai militari dell’Arma nella mattinata di ieri, dopo che si erano appropriati di vari capi di abbigliamento all’interno del centro commerciale I Giardini del Sole di via Dei Carpani.
In pratica, ne avevano staccato i dispositivi antitaccheggio.
Il vestiario, del valore complessivo di 550 euro, è stato recuperato e restituito al negozio.

I Carabinieri della Stazione di Dosson di Casier hanno invece arrestato T.R., classe 1972, originario del padovano e gravato da pregiudizi.
Ieri pomeriggio, dopo averne rimosso i dispositivi antitaccheggio, aveva tentato di andarsene con generi alimentari per un valore di oltre 100 euro.
E’ successo all’Interspar di via Pindemonte di Casier: l’uomo aveva nascosto il maltolto in uno zaino e addosso, ma gli addetti dell’esercizio commerciale se n’erano accorti ed avevano avvisato i militari dell’Arma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button