Treviso

Castelfranco/Con i grimandelli in auto: sventati furti nelle case

Giravano da un po’ per Borgo Treviso, a Castelfranco, a bordo di un’Audi con targa bulgara, guardando con fare sospetto le abitazioni del quartiere.
Una sorta di ispezione, prassi nota per la scelta degli “obbiettivi” che però stavolta è stata intercettata da una pattuglia dei Carabinieri.
Fermata l’auto, i 4 a bordo sono stati trovati con un noto attrezzo del mestiere: un cacciavite di grosse dimensioni, con la punta ricurva, appositamente modificato per l’apertura degli infissi delle case.
I 4, due uomini e due donne, sono poi risultati essere romeni senza fissa dimora e noti alle Forze dell’Ordine.
Sono stati denunciati in stato di libertà per possesso ingiustificato di grimaldelli e non vi è dubbio che i residenti della zona abbiano stavolta evitato una brutta sorpresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button