Home -> Treviso -> Caserma Serena: va di scena nuova rivolta contro i tamponi. Sanitari presi di mira

Caserma Serena: va di scena nuova rivolta contro i tamponi. Sanitari presi di mira

Infuriato il sindaco di Treviso alla notizia che è stata messa in atto un’altra rivolta contro l’obbligo di sottoporsi ai tamponi.

“Alla Caserma Serena è andato in scena l’ennesimo VERGOGNOSO episodio di violenza contro gli operatori di Ulss 2 e le Forze dell’ordine.
Alcuni richiedenti asilo hanno scagliato oggetti contro gli operatori sanitari giunti nella struttura per i tamponi.
La circolazione è momentaneamente interdetta lungo la strada che costeggia la Caserma.

La misura è colma: i delinquenti, una volta finita la quarantena (attualmente i positivi sono 155 su 255 tamponi eseguiti tra mercoledì e giovedì), vanno mandati a casa. LORO.”

Termina così lo sfogo di Mario Conte.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*