Venezia

Cartelli sull’albero di Natale di Plessi: la Polizia locale si scusa con Fongher

Pace fatta tra il Comando della Polizia locale del Comune di Venezia e il signor Tarsillo Fongher che, in occasione dell’inaugurazione della scultura natalizia del maestro Fabrizio Plessi in piazza San Marco, era stato fermato dai vigili per chiarimenti sui cartelli apparsi alla base dell’installazione luminosa.

“Nei giorni scorsi – è la nota del Corpo – il Comandante generale della Polizia Locale di Venezia, Marco Agostini, ha incontrato il signor Tarsillo Fongher accompagnato dal suo difensore, l’avv. Francesco Mario D’Elia.
L’incontro è servito a definire la totale estraneità del signor Fongher rispetto a quanto accaduto: transitando causalmente per la piazza, si era limitato a fare una fotografia agli autori dell’affissione dei cartelli su loro stessa richiesta.

L’incontro ha consentito al Comandante generale di spiegare al signor Fongher la dinamica dell’intervento della Polizia locale e ad esprimere il proprio dispiacimento per il disturbo involontariamente arrecatogli con delle dichiarazioni incomplete ad una giornalista di un quotidiano locale”.
Il signor Fongher ha apprezzato la disponibilità del Comando a mettere in discussione il proprio operato, riconoscendo però il continuo operare del Corpo a tutela dei cittadini.

L’incontro si è concluso con l’omaggio a Fongher e al suo avvocato del calendario 2021 della Polizia Locale di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button