Friuli Venezia Giulia

Carenze igieniche e di sicurezza/Nave mercantile in fermo amministrativo

Sabato scorso, uomini della Guardia Costiera di Monfalcone e di Trieste hanno ispezionato una nave commerciale battente bandiera panamense, procedendo poi al suo fermo amministrativo.
La nave è una portarinfuse di circa 15.000 tonnellate di stazza lorda che ha fatto scalo nel porto commerciale di Monfalcone, proveniente dalla Grecia.
Sottoposta al controllo, sono emerse molteplici violazioni.


Oltre ad alcune irregolarità che compromettevano la sicurezza dell’imbarcazione, i militari del nucleo di “Port State Control” della Guardia Costiera, specializzato in questi accertamenti, hanno constatato significative carenze igieniche nei locali dedicati all’equipaggio e pessime condizioni di lavoro a bordo.
In queste condizioni la nave panamense non può riprendere la navigazione ed al momento è “detenuta”, ovvero sottoposta a fermo amministrativo; potrà ripartire per la sua prossima destinazione Istanbul, solo dopo aver eliminato tutte le deficienze riscontrate ed essere stata sottoposta nuovamente ad ispezione da parte dell’autorità marittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button