Treviso

Carenza medici di famiglia nell’Ulss2: Conferenza dei Sindaci propone di alzare a 1800 assistiti per medico

Quest’oggi la riunione della Conferenza dei Sindaci dell’Azienda Ulss 2 Marca trevigiana è stato nuovamente discusso la cronica carenza dei medici di famiglia o medici di medicina generale.

E’ stato fornito il quadro della situazione attuale, e per far fronte alla problematica carenza di medici, che è di carattere nazionale e non facilmente superabile nel breve periodo, è stata illustrata la proposta, condivisa con le organizzazioni sindacali, che prevede l’incremento del massimale dei medici a 1800 assistiti, su base volontaria, a fronte dell’implementazione delle forme associative e della dotazione del personale di studio di tutti i medici aderenti.

La proposta è stata inviata in Regione in quanto l’incremento del massimale in via definitiva a 1.800 assistiti necessita dell’approvazione da parte della stessa.

Se la proposta sarà autorizzata l’azienda provvederà ad avviare un confronto con la medicina generale su tutti i contenuti del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button