Venezia

Carabinieri rintracciano ed arrestano due pregiudicati

I militari della Stazione di Mestre, nel corso di uno dei numerosi servizi, hanno tratto in arresto Carolina Diana Yannarella Brennes, 32enne domiciliata a Mestre, già condannata e posta agli arresti domiciliari per una serie di violazioni per reati di spaccio.
I Carabinieri infatti hanno dato corso ad un’ordinanza emessa dal Tribunale di Venezia nei suoi confronti che ne ha disposto la cattura e la traduzione in carcere, a causa delle continue violazioni delle prescrizioni imposte.
Rintracciata a Mestre, la donna è stata quindi dichiarata in stato di arresto e condotta nel carcere della Giudecca.

Intervento simile anche a Favaro, dove le porte del carcere Circondariale di Venezia si sono aperte per il 33enne di etnia Rom, Mailin Reichast, colpito da condanna definitiva per una serie di furti e per Resistenza a Pubblico Ufficiale.
E’ stato tradotto nel carcere di Santa Maria Maggiore per scontrare la condanna definitiva di otto mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button