Pordenone

Carabinieri fermano all’una e mezza di notte 3 indiani ubriachi di ritorno da una cena

I Carabinieri della Compagni di Sacile tengono costantemente monitorato il territorio in questi giorni di forti restrizioni.

Nelle maglie dei colleghi di Fontanafredda è finito un 45enne di Roveredo in Piano che nel primo pomeriggio è stato sorpreso a zigzagare in pieno rettilineo con il proprio ciclomotore.
Era in evidente stato di ebbrezza alcolica.
Ciclomotore confiscato e 45enne contravvenzionato.

In via Roma a Pasiano, i Carabinieri di Prata hanno fermato all’una e mezza di notte, un’auto con a bordo 3 cittadini indiani di ritorno da una cena.
Il 36enne che era al volante è risultato positivo all’alcoltest con un tasso di alcoolemia pari a 2,06 g/l con segnalazioni di polizia a carico, è finito denunciato. Patente ritirata e fermo del veicolo.
I due connazionali a bordo sono stati invece contravvenzionati per le normative anti covid, sorpresi a circolare fuori orario dopo le 22.

Infine, sempre a notte fonda, è stato fermato a Fontanafredda un 48enne di Sacile.
Non ha saputo dare validi motivi perché si trovasse sulla strada all’1 di notte.
Anche per lui è scattata la contravvenzione per non aver rispettato la normativa anti-covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button