Pordenone

Carabinieri/Controllo straordinario del territorio pordenonese nella giornata di ieri: 2 arresti, 10 denunce e sequestro sostanza stupefacente

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Pordenone ha disposto un controllo straordinario del territorio che ha coinvolto le tre Compagnie di Pordenone, Sacile e Spilimbergo ed il Reparto Operativo, supportata dal Nucleo Cinofili, NAS e Ispettorato del Lavoro.

Nell’ambito dell’attività è stato arrestato C. A. 36 enne di Cordenons, già sottoposto a misura alternativa alla detenzione, dovendo scontare la pena residua per guida in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’uso di sostanze stupefacenti.

Altro arresto è stato effettuato nei confronti di B. O. 37 enne residente a Cordenons in esecuzione di un ordine carcerazione per espiazione di detenzione domiciliare per furto aggravato.

A seguito degli accertamenti effettuati nel centro abitato di Pordenone è stato altresì denunciato in stato di libertà K. P., 26 enne nigeriano domiciliato a Pordenone, per omessa esibizione del permesso di soggiorno e per aver dichiarato false generalità.

Analoga denuncia è stata effettuata a carico di B. A. 33 enne ivoriano residente a Gaiarine per non aver esibito il permesso di soggiorno.

Stessa sorte è stata riservata a Z. H. 19 enne tunisino, residente a Pasiano di Pordenone, controllato sempre nell’abitato di Pordenone, privo del previsto documento di soggiorno.

Denuncia in stato di libertà anche nei confronti di P. A., 27 enne residente a San Martino al Tagliamento per guida in stato di ebbrezza alcolica. Fermato a bordo di un’ Audi A3, il mezzo è stato sequestrato per la successiva confisca e la patente di guida ritirata.

Denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica, C. F. 20 enne residente a Chions che guidava un’autovettura Nissan Qashqai e M. E., 30 enne albanese, residente a Fiume Veneto colto alla guida di autovettura Bmw 116 D.

Ulteriore deferimento in stato di libertà per 31 enne in nigeriano residente a Pordenone, controllato alla guida di una Opel Corsa, ha esibito una patente di guida nigeriana risultata falsa.

Controllati anche sette esercizi pubblici ed è stata elevata una sanzione di 2 mila euro a carico di un bar in località Villanova di Pordenone, accertata dai NAS per una violazione in materia di igiene.
Allo stesso esercizio pubblico è stato contestato anche l’indebito utilizzo del sistema di videosorveglianza.

Con l’ausilio dell’unità cinofila, sono state eseguite 3 perquisizioni che hanno portato al sequestro di 13 grammi di hashish, 5 grammi di marijuana e il deferimento di 2 soggetti in stato di libertà.

In merito ai controlli alla circolazione stradale sono state identificate circa 190 persone a bordo di oltre 110 mezzi, sono state elevate svariate sanzioni per un importo di circa mille euro, ritirati 3 documenti e decurtati 32 punti patente per tutte le infrazioni rilevate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button