Venezia

Carabinieri arrestano giovane di una “baby gang”

I Carabinieri di Favaro Veneto hanno tratto in arresto un giovane nato a Cuba nel 2000, ma cittadino italiano già censito per pregressi reati e colpito da ordine di carcerazione del Tribunale di Venezia per una serie di furti aggravati ed in concorso commessi in Mestre nell’anno 2018.
Il giovane faceva parte di una “baby gang” finita al centro delle cronache per episodi di microcriminalità in centro storico a Venezia ed a Mestre.
Il giudice lo ha condannato ad una pena di oltre quattro anni e mezzo oltre ad una multa di un paio di migliaia di Euro.
Il ragazzo una volta individuato, è stato dichiarato in arresto e portato in carcere a Venezia.
Qui, una volta in vista delle fantomatiche porte del carcere nel disperato tentativo di sottrarsi ancora una volta alla Legge, ha opposto viva resistenza ai Carabinieri. Spintoni e strattoni ai militari nel tentativo di una effimera fuga.
Una reazione per la quale dovrà rispondere di un’ulteriore denuncia di Resistenza a Pubblico Ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button