Home -> Veneto -> Caparbi o coraggiosi? Gli alpinisti spagnoli tengono col fiato sospeso
Nel cerchietto rosso, gli alpinisti spagnoli

Caparbi o coraggiosi? Gli alpinisti spagnoli tengono col fiato sospeso

Se non fosse a rischio di trasformarsi in tragedia, sembrerebbe una farsa.
Avevamo scritto, qualche giorno fa, della coppia di alpinisti spagnoli trovatisi in difficoltà su una parete dolomitica.

Era parso già troppo che l’elicottero si fosse dovuto alzare in volo una seconda volta ieri per prestar loro soccorso, stavolta sulle Tre Cime di Lavaredo.
I due avevano rifiutato, evidentemente convinti di poter continuare da soli e forse anche dimostrando che una notte passata all’addiaccio non aveva insegnato loro abbastanza.

Testardi, i due spagnoli, lui 45enne, lei di 36 anni, di Barcellona: ieri sera hanno dovuto chiedere istruzioni via telefono al Soccorso Alpino, per capire come andare avanti.
Oggi si sono imbattuti nella pioggia.

Tanta caparbietà potrebbe sembrare una qualità, se la Cima Ovest di Lavaredo non rischiasse di costare cara ai due che anche oggi sono tornati a rifiutare il soccorso dell’elicottero.
Gli uomini del Soccorso Alpino li tengono d’occhio costantemente e noi, da giù, speriamo che tanta avventatezza conosca presto un lieto fine.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*