Venezia

Caorle: il mare assume colorazione anomala. E’ polline

Preoccupazione a Caorle per quello strato poltiglioso che si era presentato sulla spiaggia.

La battigia aveva assunto una colorazione anomala tanto che qualcuno ha allertato i Vigili del Fuoco pensando ad un possibile caso di inquinamento.

La palla è passata così all’Arpav che ha effettuato dei campionamenti e delle analisi di laboratorio che saranno rese note domani, ma da indiscrezioni, il materiale giallo rinvenuto sulla battigia con tutta la probabilità è costituita da pollini provenienti dalla fascia boschiva posta dietro la porzione nord della spiaggia di Levante.

Intanto da domani l’Arpav farà partire una nuova campagna di controllo delle acque per la balneazione sul litorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button