Venezia

Caorle/Due Test rapidi positivi alla Don Moschetta

Caorle teme per i suoi anziani.
Il sindaco del paese, Luciano Striuli, ha reso noto quest’oggi che “nonostante tutte le misure cautelative adottate per contrastare l’insorgenza di contagi da COVID-19”, un ospite ed un dipendente della Casa di Riposo Don Moschetta sono risultati positivi al tampone rapido.

In attesa della conferma o meno dei due casi attraverso il tampone molecolare, Striuli fa sapere che sono state attuate tutte le misure preventive per evitare l’insorgenza di un focolaio nella struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button