Venezia

Caorle/Anche quest’anno 26 persone disabili troveranno lavoro nelle strutture turistiche del litorale

Domani, martedì 13 luglio, all’Azienda Agricola Ca’ Corniani (Genagricola) di Caorle verrà dato avvio al progetto “Turismo Sociale ed Inclusivo nelle Spiagge Venete” che per l’edizione 2021, pur in tempi di virus, darà occupazione a 26 persone disabili nelle diverse strutture turistiche del litorale.

Il programma prevede anche il saluto di un testimonial d’eccezione, campione olimpico, che sostiene il progetto.
Nella parte finale della presentazione ci sarà uno spazio dedicato ai protagonisti: i disabili che partecipano al progetto, a loro verrà consegnato in omaggio uno zainetto contenente maglia e cappellino del progetto “Turismo sociale ed inclusivo nelle spiagge venete”.

Saranno presenti: l’assessore regionale alla Sanità e ai Servizi Sociali Manuela Lanzarin, i disabili, i responsabili del Servizi di Inserimento Lavorativo (SIL) delle Aziende Sanitarie e i datori di lavoro (albergatori, titolari di campeggio, di attività turistiche) che hanno aderito al progetto, inoltre i 3 direttori generali delle Aziende Sanitarie che partecipano al progetto (Ulss 3 e 5) con l’Ulss 4 capofila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button