Pordenone

Camionista furbastro/Girava con la cella frigo per poter circolare sempre ma faceva consegne di ecommerce: quasi 3 mila euro di multa

Lunedì 26 ottobre scorso, nel pomeriggio, una pattuglia della Polizia Stradale di Pordenone in servizio sulla A28 vicino l’uscita di Cimpello, ha controllato un autoarticolato polacco con cella frigo.
gli agenti hanno scoperto così che l’autista, un bielorusso, usava una cella frigo per trasportare merce che non abbisognava affatto di particolari temperature.

L’escamotage, per poter circolare anche nei giorni vietati, perchè trasporto di merci deperibili.
Lui invece, nella cella frigo ci teneva prodotti di tutt’altro genere, di un noto sito e-commerce.

Verificata poi l’attività lavorativa dei 28 giorni precedenti, è emerso che aveva violato per ben tre volte i periodi di riposo previsti, mettendo a repentaglio la propria incolumità e quella degli altri automobilisti.
Aveva viaggiato anche domenica scorsa, violando il divieto di circolazione peri mezzi pesanti.

Il bielorusso si è guadagnato così il ritiro della patente di guida e delle carte di circolazione, la decurtazione di 13 punti e contravvenzioni per 2900 euro, somma che ha pagato sull’unghia per evitare il fermo dell’autoarticolato.
All’autista è stato infine intimato di raggiungere il confine per la via più breve per lasciare l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button