Veneto

Cadavere riaffiora da un corso d’acqua

Macabro rinvenimento questa mattina in zona Ponte Alto, a Vicenza.
Un cadavere è riaffiorato lungo la sponda della Dioma, sotto un cavalcavia.

A dare l’allarme, poco prima delle 10, è stato un passante che ha notato uno zaino affiorare dall’acqua e, poco dopo, il corpo.
Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un uomo tra i 40 e i 50 anni.

Per il recupero del corpo sono intervenuti i Vigili del Fuoco.
Sul posto anche il Suem 118 e i carabinieri.
Al momento non si esclude nessuna ipotesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button